Salerno

Questo sito è un omaggio a mio Nonno, a mio Padre e ai miei Zii che, con passione e professionalità, hanno dato lustro, per circa un secolo - da fine '800 a fine '900 - alla Sartoria Argentino (vedi Pagina dedicata).

----------------- 

FINALMENTE, dopo circa 10 anni ho messo mano DI NUOVO al sito ed ECCOLO nella sua nuova veste grafica. I contenuti sono rimasti essenzialmente gli stessi, ma con alcune significative sistemazioni, integrazioni e modifiche.

    Come ho avuto modo di dire nel precedente sito, le cartoline che mi accingo a presentare sono state da me raccolte a partire dagli anni ottanta del secolo scorso.

    Probabilmente questa raccolta, sebbene praticata in maniera incostante, è stata anche alimentata dal bisogno di conservare, comunque, dei legami con il territorio da cui provenivo, Salerno, dove ho svolto gli anni di studio universitario, e Cava de’ Tirreni, dove sono nato e dove ho avuto anche l’onore di essere eletto consigliere comunale nel 1975 e 1978. La mia nuova provincia d’adozione è stata Brescia, dove risiedo e dove ho insegnato Italiano e Storia (Istituto Istruzione Superiore, Leno) e dove ho avuto l’opportunità di presentare i miei lavori storici in modalità multimediale: a partire proprio da "La Storia della Cartolina illustrata: dal dagherròtipo alla foto-digitale”; poi, a seguire,  La Grande Guerra (1914 – 1918) a 90 anni dalla fine”, “Il fascismo - nascita e fine di una dittatura” (classificatasi tra i vincitori nazionali del “Progetto GOLD 2009” indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione – settore Ricerca e Sperimentazione Educativa), “(1861-2011) L’Italia tra passato e presente”, e  infine “Polvere di stelle- La cocaina tra Storia e Cronaca”.  

    Le cartoline presentate sono state distinte per TEMI e per EDITORI e sono arricchite, in molti casi, con citazioni e brevi riferimenti di natura essenzialmente storica.

    Pur privilegiando i primi 2 decenni del '900, ho cercato, comunque, di offrire una visione che raccontasse le trasformazioni avvenute nel corso del tempo.    

    Non si tratta certamente di una presentazione "completa", ma, credo, tuttavia, che essa riesca ad offrire, al visitatore attento, immagini che susciteranno curiosità, ricordi ed inevitabili confronti.

    Un grazie a tutti coloro che, nel corso degli anni, hanno onorato questa mia presentazione con i loro apprezzabili commenti. Permettetemi, pure, di esprimere la mia soddisfazione nel vedere una mia cartolina (Lo scrivano pubblico, Napoli) richiesta dall'ex direttore del Teatro Stabile di Torino, Mario Martone, e utilizzata nei manifesti di presentazione della stagione teatrale 2010/2011.  

    L'intento di questo sito, di cui sono progettista e autore, è anche quello di offrire alle scuole materiale (immagini soprattutto) da utilizzare per eventuali ricerche in classe. La conoscenza del passato non è mai fine a se stessa, ma offre spunti per vivere con scienza e coscienza le trasformazioni del presente.

    Un apprezzamento doveroso va rivolto a tutti gli editori che, con le loro inquadrature, hanno consentito a noi di scrutare luoghi, situazioni, avvenimenti e mestieri a partire dalla fine dell'800.

    Sappiate che non c'è divieto di scaricare le immagini, ma è vietato il loro utilizzo per scopi commerciali e pubblicitariE', altresì, vietata l'utilizzazione delle stesse senza far riferimento alla fonte di provenienza e senza la mia preventiva autorizzazione.  

    Buon viaggio tra le immagini e i ricordi del nostro recente passato.

     ALDO ARGENTINO